Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena

N. 14 Aprile 2012

 MEDICI CON CONTRATTO DI FORMAZIONE SPECIALISTICA: SOPPRESSA LA TASSAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO (OLTRE 11.500 €)

La Commissione Finanza della Camera dei Deputati ha soppresso il 16 aprile con un apposito emendamento la norma che prevedeva l’introduzione della tassazione Irpef sulle somme corrisposte a titolo di borsa di studio o di assegno per importi eccedenti 11.500 €. È stata quindi pienamente recepita la richiesta formulata dai colleghi in formazione specialistica che avevano indetto due giornate di mobilitazione in tutta Italia con il sostegno degli Ordini professionali. L’Ordine dei medici di Modena esprime la propria soddisfazione per il risultato raggiunto e auspica che un’attenzione simile venga riservata dal legislatore ai colleghi che svolgono la formazione in medicina generale.

 

ENPAM: ULTIME VICENDE

L’Ordine di Modena sta seguendo con attenzione la vicenda che riguarda il nostro Ente previdenziale. Ciò che sta accadendo e sta preoccupando i medici in verità riguarda eventi del 2011 e non è altro che la diretta conseguenza della denuncia/esposto presentata dai “cinque presidenti” più di un anno fa in cui si paventava una gestione amministrativa non limpida. Il 19 aprile il presidente dell’ENPAM Eolo Parodi si è autosospeso per “mettere la Fondazione nelle migliori condizioni di ripristinare la verità nell’interesse di tutti i medici e gli odontoiatri” e per permettere al “vice presidente vicario Alberto Oliveti di agire nel pieno delle funzioni operative e gestionali ed esercitare la rappresentanza legale della Fondazione ENPAM”.

Il presidente della FNOMCeO Bianco ha giudicato  la decisione di Parodi come “un atto di grande responsabilità e di pari trasparenza”.

Il Consiglio dell’Ordine di Modena esprime piena fiducia nell’opera della Magistratura nella consapevolezza che il 96% degli Ordini provinciali hanno espresso totale appoggio all’attuale Consiglio di Amministrazione eletto lo scorso anno.

 

REGISTRO ITALIANO MEDICI:      ATTENZIONE!!!

Dopo un relativo periodo di silenzio mediatico sono riprese le iniziative del Registro Italiano dei medici che l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha già sanzionato nel luglio del 2011 con 100.000 € di multa “vietando l’ulteriore diffusione di pubblicità ingannevole e illecita”.

Ribadiamo pertanto che tale iniziativa non riguarda assolutamente né l’Ordine dei medici provinciale né la Federazione nazionale e pertanto gli eventuali sottoscrittori di contratti  se ne assumeranno le responsabilità individuale.

 

DETENZIONE DI FARMACI INUTILIZZATI NEGLI STUDI DEI MEDICI DI MEDICINA GENERALE E DEI PEDIATRI DI LIBERA SCELTA

Rispondendo alle richieste pervenute da alcuni colleghi, quest’Ordine ha consultato il Servizio Farmaceutico dell’AUSL di Modena riguardo la contingenza che si verifica frequentemente negli studi dei MMG e dei PLS allorché vengono loro consegnate dai pazienti confezioni integre di farmaci non utilizzati per cambi di terapia, effetti collaterali, decesso del parente, etc. Poiché sussistono aspetti di natura amministrativa, legale e di responsabilità professionale la risposta dell’AUSL dirime ogni dubbio e si prega pertanto di prenderne buona visione consultando il sito www.ordinemedicimodena.it alla sezione ultime notizie.

 

 

ORARIO DI SEGRETERIA DELL’ORDINE

-        dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 -  lunedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17;

-        il personale dell'Ordine incaricato per consulenze e pratiche  Enpam riceve i colleghi il lunedì e mercoledì dalle 10 alle 12 esclusivamente previo appuntamento.

All’Enpam di  Roma è inoltre attivo il servizio SAT (SERVIZIO ACCOGLIENZA TELEFONICA) 06-48294829 FAX 0648294444  e-mail sat@enpam.it per informazioni a tutti gli iscritti.

   
   
   

Per qualsiasi comunicazione, si prega di utilizzare l’indirizzo ippocrate@ordinemedicimodena.it