Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena

N. 30 agosto 2017

In questo numero:

 

v    16 settembre convegno a Modena sulla responsabilità professionale. Cosa cambia con la legge 24.

Alla presenza di politici, avvocati, ordinisti e direttori di azienda sanitaria saranno  approfonditi  i temi della responsabilità professionale in ambito civile e penale dopo l’approvazione della legge. In particolare si valuteranno le innovazioni ma anche le criticità di una normativa tanto a lungo attesa e che modifica il profilo delle responsabilità mediche. Visualizza programma e modalità di iscrizione.

v    24 agosto: incontro dell’Ordine con la Direzione Sanitaria dell’AUSL di Modena

Il Presidente Dott. Nicolino D'Autilia ed il Segretario Dott. Carlo Curatola hanno incontrato il Direttore Sanitario D.ssa Bianca Caruso per trattare due temi. Il primo, denso di contenuti, ha affrontato le problematiche inerenti il Pronto Soccorso di Pavullo nel Frignano con un ampio dibattito sulle criticità di pianta organica, organizzazzione, strutture e attrezzature attualmente a disposizione dei colleghi. La riunione è stata aperta su richiesta del Segretario, accolta dal Direttore Sanitario, a un collega delegato del PS di Pavullo, Dott. Nicola Ronchi ed al Dott. Giuseppe Licitra della Direzione del Distretto di Pavullo.

La Direzione Sanitaria ha accolto pienamente le istanze portate alla luce illustrando in maniera esaustiva le strategie già programmate per risolvere le stesse nei prossimi mesi. Dall'incontro è emersa chiaramente la volontà di rilanciare l'ospedale di Pavullo con opere di potenziamento in termini di strutture, servizi ed organico.

Il secondo tema, inerente le richieste di visita fisiatrica dei medici di medicina generale per i pazienti in assistenza domiciliare per l'ottenimento degli ausili si è concluso con un recepimento dei contenuti, analizzati anche dal punto di vista deontologico, che non potrà essere più rimandata ma affrontata su tavoli diversi. La disparità di prassi specialistica nella nostra provincia infatti non può essere più rimandata.

 

v    Nuovi corsi di medical english di I – II e III livello

Anche quest’autunno l’Ordine di Modena organizza corsi rivolti agli iscritti interessati ad apprendere e utilizzare il linguaggio appropriato della lingua inglese durante lo svolgimento dell’attività professionale. L’inserimento nel corso di I II o III livello verrà concordato con le insegnanti nella prima serata. I corsi si svolgeranno presso la sede dell’Ordine dal 3 ottobre al 7 dicembre 2017 dalle ore 20 alle 21.30 e sono accreditati ECM. Visualizza date e modalità di partecipazione.

 

v    Slitta il concorso per le Scuole di Specializzazione

È stato ufficializzato lo slittamento del concorso per l’accesso alle Scuole di Specialità deciso dalla Ministra Fedeli per uniformare alcuni parametri e prevedendo una graduatoria unica e macro-sedi di esame. Incerta ancora l’effettiva data del concorso in quanto manca ancora la fase dell’accreditamento da parte del Ministero della Salute delle nuove scuole. È prevista peraltro l’uniformità delle Scuole di Specialità e del Corso di Medicina Generale.

 

v    IRAP per i medici convenzionati: un’altra sentenza favorevole

La CTR della regione Sicilia ha emesso una sentenza con la quale stabilisce la non assoggettabilità all’IRAP di un medico di medicina generale che ha dimostrato di percepire oltre il 90% dei propri compensi per l’attività convenzionata con il SSN. La sentenza assume maggiore rilievo in quanto è presente nello studio anche una segretaria part-time. Visualizza la sentenze

 

v    Legge sulla concorrenza approvata il 2 agosto: novità per i professionisti.

Con la definitiva approvazione della legge al Senato entrano in vigore le nuove norme che riguardano anche i professionisti medici e odontoiatri. Previsto l’obbligo del preventivo scritto, la possibilità che l’attività odontoiatrica sia svolta anche da società il cui direttore sanitario sia un professionista iscritto all’albo e altro ancora. Alcune misure che sono state introdotte comportano doverosi approfondimenti da parte dell’Ordine e di questo terremo informati gli iscritti.