Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena

ENPAM, aiuti ai medici e odontoiatri colpiti dal terremoto

La Fondazione Enpam è pronta a intervenire con misure assistenziali a favore dei medici e degli odontoiatri residenti nelle zone colpite dal sisma. Gli interventi consistono in sussidi straordinari per i danni alla prima abitazione o allo studio professionale, di proprietà o in usufrutto. L’Enpam può intervenire anche per i danni a beni mobili come automezzi o attrezzature medicali. 

Le misure si estendono anche ai familiari di iscritti deceduti che percepiscono dall’Enpam una pensione di reversibilità o indiretta (per esempio: vedove, orfani).Le misure si estendono anche ai familiari di iscritti deceduti che percepiscono dall’Enpam una pensione di reversibilità o indiretta (per esempio: vedove, orfani).

Le misure si estendono anche ai familiari di iscritti deceduti che percepiscono dall’Enpam una pensione di reversibilità o indiretta (per esempio: vedove, orfani).

Inoltre i medici e i dentisti che esercitano esclusivamente attività libero professionale, costretti ad interromperla a causa del sisma, potranno chiedere un contributo per compensare la perdita della loro fonte di reddito.
Sarà possibile presentare le domande non appena sarà pubblicato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri  con il quale viene dichiarato lo stato di calamità naturale. Le domande andranno inviate tramite l’Ordine dei medici e degli odontoiatri di appartenenza, complete della documentazione richiesta, utilizzando i moduli già presenti nel sito dell’Enpam.
L’Enpam è la cassa di previdenza e di assistenza cui sono iscritti tutti i medici e gli odontoiatri italiani. E’ una Fondazione senza scopo di lucro con personalità giuridica di diritto privato.   
Moduli
I medici e gli odontoiatri in attività possono cliccare qui http://www.enpam.it/modulistica/assistenza/medici-e-odontoiatri-attivi-o-pensionati per:
- Sussidio per calamità naturali
- Sussidio sostitutivo del reddito per calamità naturale liberi professionisti “Quota B”
I familiari possono cliccare qui http://www.enpam.it/modulistica/assistenza/superstiti per: 
- Sussidio per calamità naturali
- Sussidi aggiuntivi per superstiti dei medici liberi professionisti quota B

Inoltre i medici e i dentisti che esercitano esclusivamente attività libero professionale, costretti ad interromperla a causa del sisma, potranno chiedere un contributo per compensare la perdita della loro fonte di reddito. Sarà possibile presentare le domande non appena sarà pubblicato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri  con il quale viene dichiarato lo stato di calamità naturale. Le domande andranno inviate tramite l’Ordine dei medici e degli odontoiatri di appartenenza, complete della documentazione richiesta, utilizzando i moduli già presenti nel sito dell’Enpam. L’Enpam è la cassa di previdenza e di assistenza cui sono iscritti tutti i medici e gli odontoiatri italiani. E’ una Fondazione senza scopo di lucro con personalità giuridica di diritto privato.   

I medici e gli odontoiatri in attività possono cliccare qui http://www.enpam.it/modulistica/assistenza/medici-e-odontoiatri-attivi-o-pensionati per:
Sussidio per calamità naturali
Sussidio sostitutivo del reddito per calamità naturale liberi professionisti “Quota B”
I familiari possono cliccare qui http://www.enpam.it/modulistica/assistenza/superstiti
per: 
Sussidio per calamità naturali
Sussidi aggiuntivi per superstiti dei medici liberi professionisti quota B

allegati