Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Modena

Medici competenti cancellati dall'elenco nazionale: è possibile inviare l'autocertificazione per essere inseriti

Tratto da n.13 Filo Diretto con FNOMCeO

 

Come già segnalato ai lettori, il Ministero della Salute ha avviato le procedure per la cancellazione dall’elenco nazionale dei medici competenti di quei medici che non hanno provveduto a trasmettere la certificazione o l’autocertificazione dell’avvenuta partecipazione al programma Ecm 2011-2013 (art. 38, comma 3, D.Lgs. 81/08), necessaria per poter svolgere le funzioni di medico competente. L’art. 2 del del D.M. 4 marzo 2009 prevede infatti che i medici competenti debbano comunicare il requisito formativo conseguito mediante invio alla Direzione generale della prevenzione sanitaria – Ufficio II – della apposita autocertificazione o certificazione dell’Ordine di appartenenza.
Il Ministero della Salute contattato da questa Federazione ha precisato che coloro che sono stati depennati per non aver inviato l'autocertificazione potranno provvedere ad inviarla per poter essere inseriti nell’elenco nazionale che sarà aggiornato settimanalmente. Si legge nel comunicato del Ministero: "Si invitano i medici competenti che hanno regolarmente partecipato al programma di aggiornamento continuo in medicina 2011-2013 a segnalare eventuali cancellazioni per omessa trasmissione o disguidi nella ricezione delle relative certificazioni o autocertificazioni  ECM all’indirizzo di posta certificata: medicicompetenti@postacert.sanita.it, per il reinserimento del proprio nominativo in elenco"